about

Repressione Bologna, Italy

contact / help

Contact Repressione

Streaming and
Download help

Track Name: Serie Zeta
Nati/destinati ad una vita di serie zeta,
sopravvivere, mantenersi in vita si fa meta.
Relegati in partenza ai livelli inferiori
educati a chinar la testa al passaggio di lorsignori.
No! A questo stato di cose
Disertare, rifiutarsi, ribellarsi, sovvertire!
No! Ad sistema che mi vuole schiavo
risponderò odiandolo con tutto me stesso!
Accettare come immutabile questa prospettiva
ad ogni minimo dissenso una risposta repressiva
Setacciati, stretti sotto un rigido controllo
l'unica fuga è con un cappio attorno collo
No! A questo stato di cose
Disertare, rifiutarsi, ribellarsi, sovvertire!
No! Ad sistema che mi vuole schiavo,
risponderò odiandolo con tutto me stesso!
Track Name: Zero
Siamo il Fallimento
Il blocco dell'ingranaggio
Tempo gettato al vento
Fuori dalla catena di montaggio
Siamo lo zero
inutile e periodico per le vostre scale di valori
Siamo la feccia
che sfugge al setaccio
Siamo il tormento
il vostro peggior incubo elevato a cento
Siamo lo zero
inutile e periodico per le vostre scale di valori
Track Name: Chiesa Brucia
Chiesa Brucia - Prete Crepa
Corpo Repressione Gerarchia Sottomissione
Chiesa Brucia - Prete Crepa
Patriarcato Dio Denaro Peccato Perversione
Chiesa Brucia - Prete Crepa
Educhi a Servire Santa è la Rassegnazione
Chiesa Brucia - Prete Crepa
Elemosina e Rapina Sempre in Nome del Signore
Duemila Anni di Guerre Con La Tua Benedizione
Dovete Crepare
Fuoco Per Voi!
Track Name: Tempi Bui
Routine di giorni uguali
fiori seccati su davanzali
grigiore di muri silenti
sorridere? no! digrignare denti...
Un epoca triste a sè ci stringe,
con odio, su tele di smog, dipinge
gabbie di acciaio rosse di sangue
ritratto di una vita che langue
Tempi bui, grigie città
maledetta sia questa realtà
Vite asservite al capitale
schiacciate alla base piramide sociale
Quando un sistema nega il domani
devi distruggerlo con le tue mani
Tempi bui, grigie città
maledetta sia questa realtà
Track Name: La Pioggia
Urlare a squarciagola fino a perdere il respiro, contro un muro
indifferente, che respinge ogni tua spinta.
Han dismesso anche la fabbrica dei sorrisi spenti, restan solo
tristi gesti a scandire il quotidiano.
Che ostile ti consuma come fuoco con candele, illusioni d'ombre
e riflessi mai reali.
Il tempo spesso assume le sembianze di un progetto,
un panopticon cosciente
che reprime ogni tuo sforzo.
Voi! programmati ad eseguire, a marciar come formiche
State attenti! Rifugiatevi perchè noi saremo la pioggia
Corroderemo catene,
segheremo sbarre,
strapperemo codici,
bruceranno tribunali.
Incepperemo i meccanismi rodati del teatrino,
impiccheremo marionette alle dita del loro dio.
Non sarà rivoluzione,
rivolta o insurrezione
ma soltanto lo scoppio di una vita
da troppi, per troppo tempo relegata al margine,
sospesa soppressa nel
ritorno dell'eguale.
Voi! Programmati ad eseguire, a marciar come formiche
State attenti! Rifugiatevi perchè noi siamo la pioggia.
Track Name: Con Le Bende Agli Occhi
Le chiami bombe intelligenti perchè colpiscono i civili
Distruggono case strade ospedali e scuole
Ti senti forte a sterminar popoli a distanza con i tuoi droni
Ti senti furbo perchè ammazzi gratis e ci guadagni milioni.
Dio benedica l'America e lo stato di Israele e
santifichi le migliaia di carcasse umane galleggianti
perchè morendo
hanno liberato noi dall'incombenza di
importar le conseguenze dell'esportar guerra.
Benedette bende agli occhi che ci impediscono di vedere
evviva l'ipocrita sordità,
il menefreghismo e ogni mina antiuomo.
Sogno che tutti i morti del Mediterraneo ritornino in vita
come un film di Romero,
riemergendo dal mare,
come zombie dal cimitero.
Track Name: Contro Ogni Galera
Parole su parole che disegnano confini, muri
alti che sezionano il reale, in legale ed illegale
Sordi giudici condannano per tre gradi la libertà
ogni tua boccata d'aria è un indizio di pericolosità
Contro ogni galera
Contro ogni barriera
Sfrattati, licenziati, inoccupati, marginali
sanciti dalla legge col marchio: criminali
Una tetra società con le sbarre nel cervello
in una mano il manganello e nell'altra il chiavistello
Contro ogni galera
Contro ogni barriera
Track Name: Distintivo
Proclamata autorità
di una costante emergenzialità
Il vostro distintivo è garanzia
di un feroce stato di polizia
Distintivo
Fotti lo sbirro
Nique la police
Fuck that pig
Squadra volante a guardia della legge
Siete dei cani e ci vorreste gregge?
Quanto più ordine ci imporrete
Tanto più caos raccoglierete!!
Distintivo
Fotti lo sbirro
Nique la police
Fuck that pig
Pennivendoli, ministri, magistrati...
invocano la vostra presenza nelle strade
benedicono i vostri dannati colpi:
Bisogna dirlo chiaramente
l'emergenza è una costante della democrazia
è frutto di un inganno:
repressione totale del dissenso, e toghe per benvestire il tiranno.
Track Name: Odio La Polizia Italiana
Odio La Polizia Italianaaaaa :)
Track Name: Repressione (Quinto Braccio Cover)
La repressione si espande in ogni strada
repressione di stato repressione armata
l'eroina dilaga in ogni quartiere
eroina di stato eroina del potere
Galere lager carceri speciali
per voi non siamo altro che criminali
caserme scuole fabbriche officine
noi siamo la merda delle vostre vetrine
...